Benedetta Rossi, le pancakes ‘elti’ di suo marito Marco sono un successone. Senza latte e velocissime

Nel tempo queste frittelline americane ci hanno conquistato. Ecco come fare i pancake ancora più buoni e leggeri

I pancake sono arrivati anche nella cucina di Benedetta Rossi. Il marito della nota influencer ha infatti una passione per il dolce made in USA. D’altronde questa sorta di frittella sta conquistando sempre più adepti e sta diventando anche in Italia una prelibatezza della prima colazione. Per sapere come prepararle non dobbiamo far altro che affidarci a Benedetta Rossi. Come sempre con la sua semplicità ed il suo modo di spiegare le ricette passo per passo sarà facilissimo imparare questa ricetta.

Pancake senza latte ricetta
Pancake americani – 15giorni.it

La ricetta dei pancake di Benedetta Rossi si discosta un po’ da quella statunitense. Ma forse è un bene. Infatti nella preparazione made in USA si abbonda di latte e di burro per poi irrorare i pancake di sciroppo d’acero. Nella ricetta di Benedetta Rossi invece del latte si usa l’acqua: il risultato è lo stesso, ma i pancake risultano più leggeri e digeribili.

Ricetta pancake di Benedetta Rossi

Gli ingredienti base dei pancake sono

  • 100 g di farina
  • 1 uovo
  • 50 g di zucchero
  • estratto di vaniglia
  • lievito
  • burro 10 g
  • 100 ml d’acqua

In due ciotole mettere gli ingredienti polverosi e liquidi da lavorare in modo separato, per evitare grumi fastidiosi setacciare la farina con un setaccio o un colino, in questo modo sarà anche più morbida da lavorare, aggiungere anche lo zucchero e dare una iniziale mescolata. Nell’altra invece mettere le uova, l’acqua e l’estratto di vaniglia, amalgamare il tutto con una frusta elettrica poi unire il tutto in una ciotola sola e dopo averli mescolati bene, aggiungere il lievito per dolci ed amalgamare ancora una volta.

Benedetta Rossi ed i pancake del marito
Frittelle dolci – 15giorni.it

A parte va sciolto del burro per usarlo nella padella antiaderente o la piastra per i pancake così da evitare che non si attacchino e si girano meglio, non occorre mettere una grande quantità, un piccolo mestolo copputo basta, cercare di fare la forma rotonda e classica della frittella, ci possiamo anche aiutare con un coppa pasta rotondo o con altre forme, aspettare che si formino le bollicine ai lati e poi girarli per cuocerli anche dall’altra parte. Una volta finito avremo tanti pancake e anche tanti modi per mangiarli, soprattutto con tante salsine e confetture dolci, oppure il classico sciroppo d’acero.

Impostazioni privacy